6600 Line Matrix Printers in Pharmaceutical Environment
  • Una 6610Q per una catena di distribuzione efficiente

    Fondata nel 1978 con il nome di United Pharmacists Ltd., Procurity Inc. è l'azienda che si occupa dell'acquisto, della distribuzione e delle commercializzazione per conto di una rete di farmacie dislocate in tutto il Canada. La società, interamente posseduta da farmacisti indipendenti associati a CounterWise Drug Marts e CounterCare Pharmacies, ha negozi affiliati dislocati nei distretti di Alberta, Saskatchewan, Manitoba e Northwestern Ontario.

    I centri di distribuzione Procurity di Winnipeg, Regina, Calgary ed Edmonton spediscono i prodotti a farmacie indipendenti, a gruppi di acquisto e a catene in tutto il Canada Occidentale. Una figura chiave del team IT responsabile dell'amministrazione di questi centro di distribuzione è Kathy MacKinnon che lavora nella sede principale dell'azienda di Winnipeg. Spiega che l'attività di stampa aziendale riguarda soprattutto le bolle di prelievo e la fatturazione ai clienti dei prodotti farmaceutici.

    Procurity ha scelto una TallyGenicom 6212 per tutti i suoi centri di distribuzione; queste stampanti sono state utilizzate per la stampa ad alto volume di fatture, bolle di prelievo e note di credito. Quando Kathy ha ricevuto la 6610Q per la sede di Winnipeg, il centro che genera il maggior volume di stampe, ha valutato quale potesse essere il migliore utilizzo e ha deciso di destinarla alla stampa delle fatture, anche se le prove eseguite in altre applicazioni avevano dato un esito altrettamento positivo.

    Case Study - Procurity 1

     “Da Winnipeg partono dalle quattro alle cinque spedizioni giornaliere ai clienti. La nostra prassi prevede che ogni ordinativo venga spedito con la relativa fattura e molto spesso i corrieri devono attendere la stampa delle fatture prima della spedizione. Ovviamente, non vogliamo certo che i corrieri debbano attendere la stampa di una fattura".

    "Ho poco tempo a dedicare agli inceppamenti carta; ora, il fatto che con la 6610Q, dotata di un solo sistema a trazione, basti appena un minuto per eliminare un inceppamento è indubbiamente importante per l'efficienza della nostra attività", spiega MacKinnon. "Il personale della divisione ordini, quello maggiormente interessato dal problema, non ha certo tempo da sprecare per eliminare gli inceppamenti". MacKinnon è molo sensibile allo spreco di tempo e soprattutto detesta far aspettare i corrieri.

    Non è neppure trascurabile il fatto che un inceppamento carta sulla 6212 poteva significare la perdita di 20 pagine di carta. MacKinnon ritiene che il nuovo sistema a trazione contribuirà a ridurre gli sprechi e i costi associati agli inceppamenti. Un altro vantaggio evidenziato dalla responsabile IT è la solida guida in metallo per la raccolta di questi sistemi, un indubbio vantaggio rispetto alla struttura a cesto. "Adesso possiamo contare su una raccolta dei moduli stampati più ordinata e su un'accessibilità più veloce", spiega.

    Facendo un passo indietro mentre osserva le spedizioni in uscita, MacKinnon commenta: "La velocità con la quale generiamo circa 3000 fatture al giorno è l'elemento più critico per noi e avendo prima utilizzato una 6212 a 1200 linee al minuto mentre ora stiamo utillizzando una 6610Q a 1000 linee al minuto, mi fa piacere costatare che riusciamo comunque a mantenere i ritmi. Non credo che vedremo code di corrieri in attesa delle stampe".

 

“Non prevedo che abbiamo tutta l'in qualunque momento presto attesa allineata corrieri sullo stampatore.„


Kathy McKinnon
Procurity IT Department 


Inchiesta - Procurity 2